Margherita Sarfatti. La donna che creò Mussolini

【Videos】Margherita Sarfatti. La donna che creò Mussolini ~ FusoElektronique Margherita Sarfatti. La donna che creò Mussolini. Published by Trony on Saturday, 22 July 2017 in La Pravda Margherita Sarfatti. La donna che creò Mussolini
1 vote
di Pierre-Henry Salfati Margherita Sarfatti, “l’altra donna del Duce” ha avuto un’influenza molto grande nei confronti di Benito Mussolini ma è stata quasi dimenticata dalla storia. Nata nel 1880 da una ricca e nota famiglia ebrea, crebbe a Venezia, in un palazzo del XV secolo sul Canal Grande, palazzo Bembo, a pochi passi dal vecchio ghetto. Suo padre le offre i migliori precettori di Venezia; Margherita si nutre di letteratura, di storia dell’arte e di filosofia, conosce Fogazzaro e Gabriele d’Annunzio ma sarà attirata da altre idee meno classiche e conformiste. Margherita si trasforma ben presto una socialista militante e diventa uno dei membri più influenti del partito. È una femminista ante-litteram e il suo salotto milanese, intorno agli anni venti, è frequentato da intellettuali, compositori e scrittori. Da quando conosce Mussolini, nel 1912, ne diventa l’amante e la sua più stretta collaboratrice. Nel 1918 è redattrice de Il popolo d’Italia, quotidiano fondato e diretto dal futuro dittatore e nel 1925 scrive una delle prime biografie agiografiche, intitolata DUX. Per Mussolini, Margherita è la sua ombra, il suo pigmalione, l’autrice dei suoi discorsi, il suo fantasma. Lei gli resta vicino per vent’anni, sacrifica la sua vita per lui, ma è abbastanza consapevole da fuggire dall’Italia prima di diventarne una vittima.
User: Trony
Date: 22 Jul 2017 18:26:44
Category: La Pravda
Views: 42

Add comment

Login with Social Network for to Comment or Use Standard Fields (Name and E-Mail).